Giona Nexus è un Consorzio che da quasi vent’anni opera in Sicilia nel campo della fruizione innovativa dei beni ambientali e culturali. Nati inizialmente come Associazione, nel 2003 abbiamo deciso di trasformarci in una microimpresa gestita soprattutto da donne.

Ci siamo da sempre impegnati affinché i luoghi che la scuola vive come luoghi dell’obbligo, diventassero luoghi magici dove ci si può divertire e dove ci si può appassionare. Abbiamo lavorato affinchè cambiasse la percezione comune secondo la quale i luoghi della natura e della cultura sono spesso considerati luoghi noiosi e non desiderabili. Ed in quest’ottica in questi vent’anni di attività, grazie all’aiuto di nuove metodologie (l’Educazione alla Terra e l’Interpretazione Ambientale e Culturale) abbiamo cercato di trasmettere il nostro amore nei confronti della natura e dei beni culturali.

In questo senso quindi il nostro obiettivo non è di educare ma di fare vivere magiche avventure, che rendano indimenticabili le esperienze e i luoghi. Oltre che lavorare per gruppi o per singoli, proponiamo anche agli enti pubblici e privati che si occupano della tutela e fruizione dei beni ambientali e culturali di rivedere e riconsiderare i loro piani di fruizione insieme e per supportarli in questo ci occupiamo di redigere, in collaborazione con altre associazioni italiane ed internazionali, Piani di Interpretazione per aree protette, spazi verdi, musei e biblioteche.

In questi anni abbiamo creato e gestito tre centri di Educazione ambientale, il servizio didattico alla Biblioteca Comunale di Palermo, parte della didattica del Museo d’Aumale a Terrasini, inventato nuovi programmi educativi per le scuole e lavorato con moltissime delle scuole siciliane.

Il momento storico nel quale viviamo minaccia il nostro entusiasmo, ma non di certo la nostra passione ed è per questo che ancora dopo tanti anni vogliamo continuare a diffondere l’amore per questo Pianeta assolutamente meraviglioso e per i frutti più belli che l’umanità ha prodotto.